Archivi categoria: Viaggi

Proposte di viaggio kite vantaggiose e i report delle località visitate correlati da impressioni personali e foto.
 

Viaggio a base di kitesurf a Marsa Alam

Dal 22 febbraio 2015 al 01 marzo saremo al Gemma Eden Village a Marsa Alam per trascorrere una settimana di kite nelle splendide acque piatte egiziane. Abbiamo trovato un last minute veramente interessante, dateci un occhiata e venite con noi!

Il vettore aereo che ci porterà è Mistral Air, il costo della sacca sportiva è 80 Euro andata e ritorno max 15 kg, ogni kg in eccesso costa 20 euro.

Ciaooooooo

Kite trip Kos dal 8 al 15 ottobre

L’autunno si avvicina con le prime nebbie e la voglia d’estate non se n’è andata.

Visti i gran prezzi delle compagnie aeree abbiamo deciso di fare un kite trip di una settimana  a Kos.

immagine linkata da www.ingreece.com

Come sempre il viaggio sarà all’insegna del basso profilo, cercando di limitare le spese.

Vi lascio i dettagli della nostra prenotazione, se qualcuno vuole unirsi o si trova in quelle date a Kos, contattateci che ci spariamo un uscita insieme. Noi siamo una coppia, lei si occupa di prendere il sole, io di spaccarmi di kite : )

Volo:

Andata: Martedì 8 ottobre Bologna – KOS con Ryanair

Ritorno: Martedì 15 ottobre Kos – Bologna con Ryanair

Pernottamento: Akti Dimis Hotel – Località Tigkaki

 

Per i dettagli di prezzi e quant’altro non esistate a contattarci.

 

Stagnone – vento assicurato

La Sicilia, in particolare la zona dello Stagnone sono (quasi) una garanzia in fatto di vento, per non parlare poi dell’ottima ospitalità e della strepitosa cucina locale.

Siamo appena tornati da una fantastica settimana passata tra freestyle sessions nella spiaggetta dello stagno con scirocco, splendide onde a Puzzidettu e da un mare mozzafiato a Capo Feto.

Come sempre gli amici di Jamakite ci hanno trattato al top consigliandoci sempre lo spot più ventoso.

Se volete farvi un kite trip spendendo pochissimo questo è il posto giusto.

Se avete bisogno di info per dormire, noleggio auto e quant’altro non esitate a chiedere.

Premantura 2013

Stanchi della piatta da vento, con un amico abbian ben pensato di scappare dal nord Italia in cerca di 3 giorni di vento. Dopo aver letto l’articolo di Simone qui su kitesurfer riguardante Premantura in Croazia, abbiamo deciso di andarci.

I requisiti fondamentali per questo kite trip erano fondamentalmente tre: trovare vento, non andare troppo distante e spendere il meno possibile!

Il tutto è stato confermanto:

Per arrivarci dall’Italia ci abbiamo impiegato all’incirca 3 ore e mezza calcolando anche qualche fuori percorso e la dovuta pausa pranzo. Se decidete di andarci vi consigliamo di fare l’autostrada interna (direzione Rijeka) per evitare di pagare la vignetta slovena. Le strada è scorrevole, attenzione alla polizia Slovena e Croata, se superate i limiti e non rispettate le regole la multa è quasi certa.

Una volta giunti a Premantura abbiamo montato un piccolo igloo all’interno del campeggio Stupice, la qualità prezzo è imbattibile, abbiamo dormito a 30 m dallo spot per 30 Euro a notte a coppia.

A livello vento non poteva andare meglio, abbiamo fatto 3 su 3, il vento solitamente soffia dalle 4 del mattino fino alle 12-14 del pomeriggio, lo spot è praticato quasi esclusivamente da windsurfisti, il localismo non esiste e lo sport è visto come la principale attrazione del campeggio. Quando non c’è vento, sono a disposizione campi da tennis, calcio e basket.

Per quanto riguarda il kite c’è da dire l’ingresso in acqua è parecchio difficoltoso, si arma nel campo da calcio del campeggio, poi bisogna camminare attraverso i camper con l’ala allo zenith fino alla sponda della penisola del camping, il posto è sconsigliatissimo per i principianti, in quanto, se si sbaglia si va a finire nelle spiaggia rocciose sottovento.Il mare varia da piatto a chopposo.Il primo giorno siamo usciti con le 12, il secondo e il terzo era possibile uscire anche con le vele piccole.Se volete farvi una vacanzina senza spendere una fortuna è il posto giusto!
Premantura - Camping Stupice 2013

 

Fuerteventura – Corralejo, kitetrip dal 5 al 12 marzo 2013

Giusto ad un anno di distanza abbiamo deciso di rifare tappa nella splendida isola dell’eterna primavera, Fuerteventura!

Partiamo da Bergamo il 5 marzo con il volo Ryanair FR8806 delle 13.45 con arrivo previsto per le 17.00.

Una settimana per goderci gli splendidi spot di Fuerte è una manna da cielo per rompere l’inverno.

Dobbiamo ancora decidere dove pernottare, in ogni caso le cifre sono sempre molto basse, siamo nell’ordine dei 100 euro a testa per i 7 giorni.

La stessa cosa vale per l’auto, ca. 60 euro a testa comprensivi del noleggio e carburante.

 

L’invito a partecipare al viaggio è ovviamente aperto a tutti, kiters o meno.

Al momento siamo:

Federico (kiter) + Giulia (non kiter)

Jacopo (kiter) + Veronica (non kiter)

il video girato nel 2012 onboard a Fuerteventura

Capo Verde kitetrip dal 9 al 16 dicembre 2012

Dal 9 al 16 dicembre 2012 andiamo nell’Isola di Sal a Capo Verde!

Visto l’ottimo prezzo e trattamento ricevuto l’anno scorso, abbiamo deciso di ritornare al Crioula Club con il pacchetto organizzato da Ca bo Verde Time. Lo spot kite è proprio nella spiaggia di fronte al villaggio, in più per chi deve imparare ci sono le scuole di Cozzolino (campione del mondo wave) e di Mitu Monteiro (ex campione mondiale).

 

Si paaaaarte!

 

 

Vi allego i servizi del villaggio (tratto da sito caboverdetime.it):

rioula ClubHotel&Resort offre ai suoi ospiti la qualità dell’hotel unita all’allegria del villaggio. I grandi spazi, l’architettura e i giardini concedono relax e libertà tipici di un hotel. L’animazione e le numerose attività sportive rendono il soggiorno indicato per tutti i tipi di clientela.

Le 244 camere sono ubicate nel corpo centrale, al piano terra o al primo piano, o in bungalow. Tutte le camere del Crioula ClubHotel&Resort sono dotate di aria condizionata, cassetta di sicurezza, asciugacapelli, minifrigorifero, telefono, televisione con ricezione satellitare. Ogni tipologia prevede balcone o patio; alcune camere sono a disposizione con vasca da bagno.

A pochi passi dalla spiaggia si trova il Ristorante Centrale con servizio a buffet e sala fumatori vista mare con ventilazione a pale.
La ristorazione presso Crioula ClubHotel&Resort è curata in ogni dettaglio; il buffet, sempre molto vario, presenta cucina dal vivo con suggestioni tipiche italiane. Durante la serata capoverdiana si potranno degustare piatti tipici.

L’ampia piscina d’acqua di mare, con al centro il Bar Piscina, è circondata dalla zona solarium con gazebo e lettini prendisole.
L’area piscina è il punto d’incontro dell’animazione che prevede attività sportive, tornei, balli di gruppo e intrattenimento per gli ospiti più piccoli dell’hotel; sono inoltre a disposizione un campo polivalente, tennis (disponibili in loco racchette e palline da tennis) e calcetto, una piccola palestra e un campo da beach volley.

Nella suggestiva piazzetta dell’hotel si trovano i servizi primari:
Ricevimento, è operativo 24 ore su 24 con personale locale che parla italiano e offre anche:
piccola  biblioteca, internet point a pagamento e cambio valuta.
-Cabo Verde Time Incoming, ufficio escursioni e assistenza alla clientela, aperto tutti i giorni.
Bar Piazzetta, per drink, snack e caffetteria.
-Crioula Beauty Center, centro benessere all’insegna del relax e della dolcezza, trattamenti a disposizione per ogni esigenza.
Crioula Shop, negozio per scegliere tra souvenir e oggetti d’artigianato locale, disponibili anche beni di prima necessità.
Photopoint, una giovane equipe di fotografi a disposizione nei momenti più belli della vacanza; il servizio è a pagamento.
Palestra, un piccolo locale per allenarsi anche in vacanza
Ambulatorio, servizio medico e medicinali italiani gratuiti.
-Rete WI-FI disponibile a pagamento.

La spiaggia, di sabbia bianca e fine, è molto ampia e attrezzata con lettini (ad esaurimento) e gazebo in legno che offrono zone d’ombra.

TRATTAMENTO ALL INCLUSIVE:

– cocktail di benvenuto;
– pensione completa a buffet;
– consumo illimitato ai pasti di acqua, soft drink, birra, vino della casa e caffè, tutti serviti a dispenser;
– open bar dalle ore 08.00 alle ore 24.00. Include soft drinks, birra, acqua e alcolici locali (grogue, pontche, wisky e liquori a base di frutta); snacks ad orari prestabiliti;
– utilizzo delle strutture sportive del villaggio;
– animazione internazionale diurna e serale;
– 1 prova gratuita diving in piscina;
– teli mare;
– servizio di ambulatorio giornaliero;
– bracciale di riconoscimento obbligatorio.

A pagamento: bevande in bottiglia, liquori esteri e caffè espresso.

N.B:
– a tutti gli ospiti verrà chiesto di indossare un braccialetto in materiale plastico, leggero, atossico e anallergico.
– tutti i pagamenti presso la struttura dovranno essere effettuati esclusivamente tramite la Crioula Card che potrà essere ricaricata presso la Reception.

Gli ANIMATORI ti aspettano con la loro simpatia e con programmi dedicati a tutte le età. Organizzano attività diurne e serali e sono sempre pronti a coinvolgere chi desidera trascorrere una vacanza attiva, ma sapranno trattare con discrezione chi interpreta la vacanza come totale relax.

Il MINI CLUB 4–12 ANNI offre una scelta di attività e di passatempi: lavori manuali, sport acquatici e merende in compagnia.

Kite trip a Tarifa dal 19 al 30 settembre 2012

Non perdete l’occasione, dal 19 al 30 settembre saremo a Tarifa nel sud della Spagna per 10 giorni di kite e divertimento. Come in tutti i nostri viaggi, per accontentare tutti, ci sarà un gruppo che si dedicherà al kite e un altro che farà mare, sole e un pò di turismo.

Tarifa kite surf trip

Partenza da Treviso con Ryanair con destinazione Siviglia (tratta più economica).

Dettagli viaggio:

  • Partenza il 19 settembre 2012 dall’aeroporto di Treviso-Venezia con Ryanair volo: FR7179 Partenza TSF alle 10:05 e Arrivo SVQ (Siviglia) alle 13:00
  • Transfer con auto a noleggio da Siviglia fino a Tarifa
  • Pernottamento per 11 giorno presso bungalow al camping Paloma fronte spot
  • Ritorno il 30 settembre 2012 Volo FR7184 Partenza SVQ (Siviglia) alle 06:40 e Arrivo TSF (Treviso-Venezia) alle 09:25

Bagagli:

Compreso con il biglietto ci sono 10kg di bagaglio a mano da portare in cabina, per chi viaggia in due (kiter e non kiter) i bagagli da prendere per star comodi sono in aggiunta un bagaglio da stiva da 15 kg + in bagaglio sportivo

Per le coppie kiter kiter bisogna prendere un bagaglio sportivo e due da stiva (15kg)

 

 

In base al numero di partecipanti prenotiamo le auto per la trasferta a Tarifa.

 

Vi aspettiamo numerosi

Infoline: 3476347765 Federico

essaouira

Essaouira – wind city

La settimana scorsa mi sono fatto un giretto in marocco, ho visitato varie città ma la prima delle mie tappe è stata Essaouira. Si trova indicativamente alla stessa latitudine di Marrakech ma fa molto più freddo perchè si affaccia sull’oceano atlantico ed è costantemente battuta da venti forti.

 essaouiraEssaouira si estende lungo la costa da nord a sud e il vento, proveniente da N-NE soffia parallelo alla spiaggia nella parte più a sud della baia. La spiaggia è immensa e senza ostacoli, al massimo qualche cammello. L’acqua non è calda: ci vuole almeno la 3 mm. Il VENTO è FORTE!!! la prima uscita l’ho fatta il mattino con un vegas 7 mq, nel pomeriggio i tizi della scuola dove avevo prenotato l’attrezzatura mi hanno detto: “ora il 7 per te è troppo, se vuoi ti diamo un 5, ma come puoi vedere non c’è nemmeno un pazzo in acqua” in effetti c’erano solo windsurf che sulle onde chiudevano dei gran backflip! il vento ha continuato ad aumentare per tutto il pomeriggio e alcune raffiche erano decisamente superiori ai 40 nodi. Io ho preferito fare altro. la mattina successiva, invece, il vento era calato, c’erano 12 nodi, e i ragazzi mi hanno consigliato di aspettare un po’ per poi uscire con un 10. in effetti il vento ha continuato ad aumentare, sono uscito con un rebel 10  e dopo un paio d’ore ero già troppo pieno. Poi purtroppo era ora di andarsene….destinazione marrakech… ma sarei rimasto volentieri li.

Essauira è una cittadina tipicamente islamica, ma parecchio frikkettona…dalla primavera all’autunno c’è buona garanzia di vento, il periodo migliore è da maggio ad agosto, è un posto perfetto per fare wave, ma le onde estive sono più scarse, mentre durante il resto dell’anno è ottimo anche per il surf. Nei giorni in cui ci sono stato io, in giugno, fanno un festival di musica gnoua, o gnawa: raggae, tamburelli e gente cannonata qui e li: c’è una bella atmosfera. Non è il posto dove portare la fidanzata, l’acqua non è migliore delle nostre coste venete; la sabbia mossa dal vento nelle giornate “migliori” (per noi kiters si intende), provoca un effetto sabbiatrice che ti svernicia, tuttavia sono convinto che sia un posto da vedere. Vi auguro di passarci, magari andando verso dakhla, prossima meta da scoprire.

Buon vento.

Simone

famara kite surf 2012

Report di un pessimo kite trip a Lanzarote

Dopo un mese in cerca di previsioni (sempre ottime) e  dello spot perfetto dell’isola vulcanica, siamo partiti per Lanzarote. Le premesse erano ottime, vento sopra i 20 nodi tutta la settimana con prevalenza di sole, ottimo anch’esso per le donne in piscina.

Purtroppo le buone notizie si fermano qui:

Per comodità delle consorti abbiamo alloggiato in Costa Teguise che è nel lato opposto dell’unico spot sicuro di lanzarote che è Famara, questo lo sapevamo, non sapevamo invece che in Costa Teguise c’erano sempre 30 nodi off shore (con i windsurf che planavano a manetta) con sole e 27°, mentre dall’altra parte (da dove arrivava il vento) c’erano 8 nodi!!!!! Questa bella beffa ci ha accompagnato per una settimana intera, ad aggravare le cose, oltre a non trovare vento a Famara c’era sempre nuvolo/pioggia con temperature “belle fresche”. A parte un paio d’ore fatte con la 7 come si deve per il resto a livello vento è stata una schifezza. Abbiamo planato qualche ora con le 11m, ma sempre al limite basso con l’onda alle spalle (sgambetto assicurato).

L’unica valida alternativa è stato un pomeriggio di surf da onda, se non lo avete mai provato vi consiglio di farlo, con una tavola bella voluminosa vedrete che i take off non mancheranno e la sensazione è davvero appagante.

Per quanto riguarda la parte turistica, vi consiglio di andarvi a vedere la valle dei vulcani, il tour è veramente suggestivo e se fate da voi (ci andate con la vostra auto) il tutto costa 8 euro.

La popolazione turistica dell’isola è prettamente inglese, quindi scordatevi i prezzi della vicina Fuerte.

famara kite surf 2012

Giovanni con il suo rpm che aspetta il vento…