Kite in Croazia

Se su google digitate “kite” e “croazia” non viene fuori molto, vi proporranno l’isola di Bol, che è parecchio a sud, all’altezza di Spalato, l’unica con una bella spiaggia sabbiosa proprio dove c’è anche un buon termico. Se siete già stati in Croazia, infatti, vi ricorderete di una costa fatta di scogli inospitali e taglienti, quindi non è il posto più consigliato per imparare a fare kite, ma se siete un po’ più esperti vi consiglio vivamente di andare a provare il termico sulla punta dell’istria!

Con le condizioni giuste (alta pressione e poca umidità), infatti, si verifica un termico che dalle 6 del mattino soffia da nord est, come fosse bora, con un’intensità di una ventina di nodi e che cala piano piano fino a spegnersi completamente verso le 12.

La zona più adatta per prendere questo vento è Premantura e gli spot che ho individuato sono indicativamente 3, anche se ogni punto della costa in cui si possa lanciare il kite ed entrare in acqua senza rischi va bene, visto che nessuno si lamenterà per la vostra presenza.

Il primo punto è una laguna sulla strada per premantura, acqua bassa e piatta e vento più leggero in quanto riparata dalle coste che la delimitano.

Il secondo punto è nel camping “Stupice” proprio a premantura. troverete un prato con un campetto da calcio per lanciare e spiaggette di sassolini che vi consentiranno di entrare in acqua abbastanza facilmente.

Il terzo punto è all’interno del parco naturale RT KAMENJAK seguendo le indicazioni per la windsurf station troverete un prato per lanciare, qui però l’entrata in acqua è un pò più difficile.

Naturalmente questi spot lavorano benissimo anche con la bora che qui può essere davvero forte.

Quindi se per caso andate in Croazia non lasciate a casa il kite!!!

Buon vento

Simone