caramella_kites

Le precedenze tra kiters e altri natanti

kiter1 a kiter2: “Con chi hai fatto il corso di kite?”

kiter2: “ah io?…autodidatta!Ci mancherebbe altro”

kiter1: “le precedenze le conosci?”

kiter2: “ovvio, si da la precedenza a mure a dx…no forse era alla tua destra, uhm si beh insomma…”

 

Qualche minuto più tardi:

caramella_kites

 

Meglio dare una ripassatina…


Le precedenze tra kiters e altri natanti

 

– Il kiter che vuole uscire dalla spiaggia (/uscire in mare) ha il diritto di precedenza rispetto ad ogni kiter che rientra;

– Quando due kiters si incrociano: Il kiter con mure a dritta (cioè il rider il cui kite vola dalle h13 alle h15) ha il diritto di precedenza e deve continuare la sua linea. Il kiter con mure a sinistra (cioè il rider il cui kite vola dalle h9 alle h11) deve cambiare la traiettoria oppure incrociare passando sottovento;

– Il kiter che procede a maggiore velocità di un altro nella stessa direzione (che quindi lo preceder) deve dare la precedenza al più lento, quindi o torna indietro o gli passa sottovento;

– Il kiter che incrocia sopravento deve alzare il kite sopra la testa (zenith). Il kiter sottovento deve abbassare il piu’ possibile il kite. In questo modo la distanza tra i kite è massima;

– Il kiter che sta surfando un’onda ha la precedenza su chi sta saltando o su chi sta andando nella direzione opposta;

– Deve essere data la precedenza agli altri utenti fruitori del mare e della spiaggia;

– Prima di saltare, ogni kiter deve avere una zona libera e sicura di 50m sottovento e 30m sopravento e nessuno davanti o dietro la propria traiettoria.