Multati kiters a Caorle

La Capitaneria di Porto grazie all’ausilio delle moto d’acqua dei bagnini ha multato alcuni kiters a Caorle (Ve) perchè praticavano lo sport entro i 500 m.

Chi fa kitesurf, sa benissimo che stare oltre i 500 m è molto pericoloso, se succede qualcosa la costa è molto lontana, in giro ci sono molti kiters che non rispettano le buone maniere, vedi sfiorare la gente che fa il bagno con la tavola…

A questo punto che sia inevitabile un incontro con il Comandante della Capitaneria per trovare un accordo reciproco, magari con un bel pacco di firme in mano per dar voce ai praticanti di questo sport.

 

Che ne dite?