Premantura 2013

Stanchi della piatta da vento, con un amico abbian ben pensato di scappare dal nord Italia in cerca di 3 giorni di vento. Dopo aver letto l’articolo di Simone qui su kitesurfer riguardante Premantura in Croazia, abbiamo deciso di andarci.

I requisiti fondamentali per questo kite trip erano fondamentalmente tre: trovare vento, non andare troppo distante e spendere il meno possibile!

Il tutto è stato confermanto:

Per arrivarci dall’Italia ci abbiamo impiegato all’incirca 3 ore e mezza calcolando anche qualche fuori percorso e la dovuta pausa pranzo. Se decidete di andarci vi consigliamo di fare l’autostrada interna (direzione Rijeka) per evitare di pagare la vignetta slovena. Le strada è scorrevole, attenzione alla polizia Slovena e Croata, se superate i limiti e non rispettate le regole la multa è quasi certa.

Una volta giunti a Premantura abbiamo montato un piccolo igloo all’interno del campeggio Stupice, la qualità prezzo è imbattibile, abbiamo dormito a 30 m dallo spot per 30 Euro a notte a coppia.

A livello vento non poteva andare meglio, abbiamo fatto 3 su 3, il vento solitamente soffia dalle 4 del mattino fino alle 12-14 del pomeriggio, lo spot è praticato quasi esclusivamente da windsurfisti, il localismo non esiste e lo sport è visto come la principale attrazione del campeggio. Quando non c’è vento, sono a disposizione campi da tennis, calcio e basket.

Per quanto riguarda il kite c’è da dire l’ingresso in acqua è parecchio difficoltoso, si arma nel campo da calcio del campeggio, poi bisogna camminare attraverso i camper con l’ala allo zenith fino alla sponda della penisola del camping, il posto è sconsigliatissimo per i principianti, in quanto, se si sbaglia si va a finire nelle spiaggia rocciose sottovento.Il mare varia da piatto a chopposo.Il primo giorno siamo usciti con le 12, il secondo e il terzo era possibile uscire anche con le vele piccole.Se volete farvi una vacanzina senza spendere una fortuna è il posto giusto!
Premantura - Camping Stupice 2013