Archivi tag: premantura

Premantura 2013

Stanchi della piatta da vento, con un amico abbian ben pensato di scappare dal nord Italia in cerca di 3 giorni di vento. Dopo aver letto l’articolo di Simone qui su kitesurfer riguardante Premantura in Croazia, abbiamo deciso di andarci.

I requisiti fondamentali per questo kite trip erano fondamentalmente tre: trovare vento, non andare troppo distante e spendere il meno possibile!

Il tutto è stato confermanto:

Per arrivarci dall’Italia ci abbiamo impiegato all’incirca 3 ore e mezza calcolando anche qualche fuori percorso e la dovuta pausa pranzo. Se decidete di andarci vi consigliamo di fare l’autostrada interna (direzione Rijeka) per evitare di pagare la vignetta slovena. Le strada è scorrevole, attenzione alla polizia Slovena e Croata, se superate i limiti e non rispettate le regole la multa è quasi certa.

Una volta giunti a Premantura abbiamo montato un piccolo igloo all’interno del campeggio Stupice, la qualità prezzo è imbattibile, abbiamo dormito a 30 m dallo spot per 30 Euro a notte a coppia.

A livello vento non poteva andare meglio, abbiamo fatto 3 su 3, il vento solitamente soffia dalle 4 del mattino fino alle 12-14 del pomeriggio, lo spot è praticato quasi esclusivamente da windsurfisti, il localismo non esiste e lo sport è visto come la principale attrazione del campeggio. Quando non c’è vento, sono a disposizione campi da tennis, calcio e basket.

Per quanto riguarda il kite c’è da dire l’ingresso in acqua è parecchio difficoltoso, si arma nel campo da calcio del campeggio, poi bisogna camminare attraverso i camper con l’ala allo zenith fino alla sponda della penisola del camping, il posto è sconsigliatissimo per i principianti, in quanto, se si sbaglia si va a finire nelle spiaggia rocciose sottovento.Il mare varia da piatto a chopposo.Il primo giorno siamo usciti con le 12, il secondo e il terzo era possibile uscire anche con le vele piccole.Se volete farvi una vacanzina senza spendere una fortuna è il posto giusto!
Premantura - Camping Stupice 2013

 

Kite in Croazia

Se su google digitate “kite” e “croazia” non viene fuori molto, vi proporranno l’isola di Bol, che è parecchio a sud, all’altezza di Spalato, l’unica con una bella spiaggia sabbiosa proprio dove c’è anche un buon termico. Se siete già stati in Croazia, infatti, vi ricorderete di una costa fatta di scogli inospitali e taglienti, quindi non è il posto più consigliato per imparare a fare kite, ma se siete un po’ più esperti vi consiglio vivamente di andare a provare il termico sulla punta dell’istria!

Con le condizioni giuste (alta pressione e poca umidità), infatti, si verifica un termico che dalle 6 del mattino soffia da nord est, come fosse bora, con un’intensità di una ventina di nodi e che cala piano piano fino a spegnersi completamente verso le 12.

La zona più adatta per prendere questo vento è Premantura e gli spot che ho individuato sono indicativamente 3, anche se ogni punto della costa in cui si possa lanciare il kite ed entrare in acqua senza rischi va bene, visto che nessuno si lamenterà per la vostra presenza.

Il primo punto è una laguna sulla strada per premantura, acqua bassa e piatta e vento più leggero in quanto riparata dalle coste che la delimitano.

Il secondo punto è nel camping “Stupice” proprio a premantura. troverete un prato con un campetto da calcio per lanciare e spiaggette di sassolini che vi consentiranno di entrare in acqua abbastanza facilmente.

Il terzo punto è all’interno del parco naturale RT KAMENJAK seguendo le indicazioni per la windsurf station troverete un prato per lanciare, qui però l’entrata in acqua è un pò più difficile.

Naturalmente questi spot lavorano benissimo anche con la bora che qui può essere davvero forte.

Quindi se per caso andate in Croazia non lasciate a casa il kite!!!

Buon vento

Simone